1st QUARTER 2016: Boom auto elettriche in Europa


Il mercato europeo delle auto ad alimentazione alternativa ha registrato un primo quadrimestre 2016 in netta crescita positiva con un +6,4% chiuso vs primo quadrimestre 2015. Il trend virtuoso si inserisce in un contesto di generale progressione del settore automotive – più 9 per cento ad aprile rispetto allo stesso mese del 2015 - e il dato è sicuramente promettente sia per l'economia quanto per l'ambiente.

L'adeguarsi alle normative sempre più stringenti in termini antinquinamento vede quindi un trend positivo della scelta di veicoli ad alimentazione alternativa rispetto alla classica alimentazione da combustibili derivati dal petrolio. Tutto questo porta e porterà sempre più ad una riduzione delle emissioni nocive, anidride carbonica e ossidi di azoto in primis, e allo stesso tempo fornisce linfa per lo sviluppo della propulsione elettrica e delle tecnologie legate alla guida autonoma.

IN ITALIA

In Italia è confermato il dato positivo Europeo ed a trainare i modelli alternativi elettrici è la tecnologia ibrida ed ibrida plug-in che prevede cioè veicoli mossi da un motore termico abbinato a un propulsore elettrico con celle ricaricabili anche mediante una comune presa domestica. Il mercato italiano tuttavia non registra i numeri di crescita europei per quanto riguarda le auto esclusivamente elettriche con batterie ricaricabili principalmente a causa di un ancora - quasi nulla - presenza sul territorio di colonnine elettriche con ricarica veloce. In tal senso il ministro dei trasporti italiani - Graziano Delrio - auspica un piano di installazione di 20 000 colonnine nei prossimi tre anni a dispetto delle sole 800 stazioni attualmente diffuse sul territorio nazionale.

In calo inoltre in Italia si registra l'andamento delle vetture a doppia alimentazione (benzina - gas). Le prospettive future sono comunque rivolte ad un futuro di mobilità sostenibile e l'attenzione è sempre più puntata alle auto elettriche, ibride ed idrogeno - anche se ancora in fase di sperimentazione queste ultime. Il futuro per l'automotive e per il pianeta è sempre più verde e sostenibile.

Post in evidenza
Post recenti